Evitare il suono di Jingle Bills

La commissione per il commercio e l’industria dei Comuni ha affermato che i recenti aumenti dei prezzi del gas nel Regno Unito hanno portato a un aumento delle sofferenze di molti dei gruppi più esposti come gli anziani e “i gruppi vulnerabili non anziani, in particolare i disabili, le cui difficoltà in relazione a la povertà energetica è nota da molto tempo”.

La mancanza di forniture di gas dall’Europa e la diminuzione della produzione del Mare del Nord sono state accusate dell’aumento dei prezzi da parte della maggior parte dei principali fornitori di energia, portando recentemente a bollette medie fino al 15%, con timori che i costi possano aumentare ancora più alto se il Regno Unito vive un inverno freddo.

Il rapporto del Comitato ha anche aggiunto che: “Se i prezzi del carburante continuano a salire, sarà essenziale fornire ulteriore assistenza agli anziani”.

La notizia sembra essere cupa anche per molti gruppi di non anziani o disabili, a seguito di una ricerca commissionata da Egg.

I risultati della ricerca della banca online Egg hanno mostrato che il reddito medio mensile della famiglia è di soli 1.953 € nel Regno Unito, mentre la spesa mensile media per le bollette è di 888 €. Dopo che tutte le bollette e i normali costi mensili sono stati inclusi, Egg ha calcolato che il britannico medio spende circa 23 giorni all’anno, effettivamente senza soldi e vivendo con scoperti di conto e carte di credito. Un sondaggio condotto da YouGov all’inizio dell’anno ha rilevato che 4 persone su 5 non stavano risparmiando abbastanza per un pensionamento confortevole e il debito personale era visto come un fattore importante per molti nella prevenzione di risparmi futuri.

Egg suggerisce che l’affidamento alle carte di credito e il budget scadente si stanno rivelando costosi per molti consumatori, che attualmente stanno prendendo in prestito per coprire il disavanzo a un tasso medio di scoperto di conto corrente autorizzato del 12,6% e a un tasso non autorizzato del 24,3%. Per aggiungere al danno la beffa, quasi un terzo dei consumatori è stato penalizzato dal proprio gestore di conto corrente negli ultimi 12 mesi, con un costo medio di £ 27.

Il sito di confronto finanziario Moneynet ( http://www.moneynet.co.uk/ ) ha anche recentemente avvertito che quando le finanze sono tese al punto di rottura, conservare le carte e gli assegni non richiesti inviati dalle società di carte di credito possono essere molto seducenti, “solo per passare al giorno di paga successivo�. L’amministratore delegato di Moneynet, Richard Brown, afferma: “Abbiamo sempre consigliato ai consumatori di evitare gli assegni delle carte di credito come la peste. Molte persone non hanno idea che questi assegni comportino costi aggiuntivi e non funzionino come la carta di credito nel portafoglio. È immorale e irresponsabile.�

Il signor Brown ritiene inoltre che “anche le strutture di addebito delle carte negozio debbano essere radicalmente riformate. I peggiori trasgressori sono invariabilmente alcuni dei nomi più importanti di High Street, e i cani da guardia del governo devono mostrare i denti e reprimere adeguatamente.

Dopo il periodo festivo, una spesa eccessiva, la mancanza di conoscenze finanziarie e capacità di budgeting inadeguate possono portare a un nuovo anno molto povero. La crescita del numero di prodotti e consigli finanziari può portare a un sovraccarico di informazioni e alla paura di intraprendere qualsiasi azione, tuttavia organizzazioni come la BBC forniscono alcune utili fonti di informazioni e diversi siti di aiuto finanziario come http://Moneynet.co .uk e Fool ( http://www.fool.co.uk/ ) sono nati negli ultimi anni per consentire ai consumatori di superare la loro fobia finanziaria e confrontare facilmente i tassi di carte di credito, prestiti, conti bancari, gas ed elettricità fornitori e altri servizi finanziari.

Fino a quando non sarà adottata una legislazione legale per controllare le tariffe praticate per il credito e altri servizi finanziari, i consumatori devono assumere il controllo delle proprie finanze personali. Sebbene la maggior parte delle persone possa fare poco per aumentare significativamente il proprio reddito, la maggior parte delle persone può ridurre l’importo delle spese non necessarie che si verificano su base continuativa attraverso l’uso di servizi finanziari troppo cari.

Disclaimer:
Tutte le informazioni contenute in questo articolo sono solo a scopo informativo generale e non devono essere interpretate come consulenza ai sensi del Financial Services Act 1986.

Si consiglia vivamente di avvalersi di un’adeguata consulenza professionale e legale prima di stipulare contratti vincolanti.

Bir cevap yazın

E-posta hesabınız yayımlanmayacak.